Low smoke zero halogen - Resistenti al fuoco e lszh

FTE4OM1 EVC PH120
Marcatura 
<metrica progressiva> CE SPECIALCAVI BALDASSARI FTE4OM1 EVC PH120 100/100V <formazione> EN 50200 EN 60332-3-25 CEI 20-105 CEI 36762 C-4 (U0=400V) <lotto> <anno>
Caratteristiche costruttive
Anima 

Conduttore in rame rosso flessibile, classe 5

Barriera Ignifuga 

Nastro vetro/mica

Isolamento 

Mescola a base di polietilene reticolato, qualità E4

Cordatura 

Anime twistate/cordate a corone concentriche 

Guaina esterna 

Mescola LSZH a base di materiale termoplastico, qualità M1 

Colori 

Colori anime: 

Rosso + Nero

Colore guaina esterna: 

Viola (basato su RAL 4005)

Caratteristiche elettriche
Tensione di esercizio anime 
450/750V
Tensione di esercizio guaina esterna 
450/750V
Tensione di prova 
2500V
Certificazioni
Riferimento normativo 

CEI 20-29 IEC 60228
CEI 20-11 EN 50363
CEI 20-35 IEC 60332-1-2
CEI EN 60332-3-25 Cat.D IEC 60332-3-25 Cat.D
CEI 20-37 IEC 60754 IEC 61034 CEI 20-45 P.Q.A.
CEI 20-105
CEI 20-36/4-0 EN 50200 (Durata test 120 min. PH120)
CEI UNEL 36762
UNI 9795:2013

Temperature
Temperatura minima di esercizio 
-40°C
Temperatura massima di esercizio 
+90°C
Temperatura massima cortocircuito 
+250°C
Su richiesta 

• Armatura a treccia di acciaio zincato
• Guaina esterna con tensione di isolamento 0.6/1kV per posa in cavidotto interrato
• Altre formazioni e/o colori anime

Condizioni di posa
Temperatura minima di posa 0°
Raggio minimo di posa d14
Max sforzo di tiro: 50N per mm^2 sezione tot. rame
Posa fissa
In tubo o canalina in aria
Il cavo stoccato in esterno deve essere protetto dai raggi UV
Applicazioni 

Cavo LSZH per sistemi di evacuazione vocale, resistenti al fuoco (PH120), in accordo alla norma CEI 20-105 e UNI 9795:2013.

Questo cavo può essere sempre installato in coesistenza con cavi energia 450/750V ed inoltre, se utilizzato per alimentare sistemi di categoria 0 (tensione nominale minore o uguale a 50V, se a corrente alternata, o a 120V, se a corrente continua o non ondulata), può essere installato anche in coesistenza con cavi energia 0.6/1kV che alimentano carichi aventi tensione nominale 230/400V. Tutto ciò non esclude possibili problematiche dovute alle eventuali interferenze elettromagnetiche.

Il cavo, se stoccato in esterno, deve essere protetto dai raggi UV.
Non è ammessa la posa interrata, anche se protetta.